Powered by Max Banner Ads 

DA SAPERE

Mantenere il cavallo in buona salute – le indicazioni di base

LA PULIZIA QUOTIDIANA

Affinchè il vostro compagno goda di buona salute è bene osservare poche regole basilari:

Accertatevi innanzitutto che segua un’alimentazione bilanciata e adeguata in relazione all’attività fisica svolta, tenendo presente che sovralimentare è dannoso tanto quanto sottoalimentare. Il Veterinario potrà consigliare la dieta più corretta tenendo conto dei diversi fabbisogni.

Il fieno dev’essere di buona qualità, privo di muffe e andrebbe somministrato almeno 3 volte al giorno e sempre prima del concentrato. La fibra infatti prepara lo stomaco e l’intestino alla digestione dei cereali.

Inoltre non deve mai mancare acqua pulita: controllate regolarmente il funzionamento del beverino e la sua pulizia. In inverno fate attenzione che l’acqua non ghiacci durante la notte! Se avete il beverino automatico si può ovviare a questo inconveniente mettendo a disposizione la sera un secchio a parte con acqua calda. Se invece avete la vasca, basta solamente fare un’ aggiunta d’acqua calda.

L’esercizio fisico è importante per mantenere l’organismo in forma, soprattutto per quanto riguarda soggetti anziani e quelli con problemi artrosici. Per questi cavalli infatti è indispensabile muoversi con regolarità quotidiana, senza sovraccaricarli eccessivamente. Sarebbe ottimale per qualsiasi cavallo, oltre al lavoro giornaliero, avere l’accesso al paddock, oppure poter fare una semplice sgambata a mano, in giostra o sul tapis roulant. Inoltre è bene ricordare che l’esercizio fisico è fondamentale anche per prevenire i vizi causati dalla noia del confinamento in box, come rosicchiare le pareti, ticchiare ecc.

Anche la pulizia giornaliera contribuisce a mantenere il cavallo in buona salute: non solo rimuove lo sporco, ma una buona strigliata massaggia la muscolatura, stimola il drenaggio linfatico e la circolazione superficiale. Eseguita anche dopo il lavoro rimuove il sudore permettendo alla cute di respirare ed aiuta ad eliminare la fatica muscolare accumulata. Inoltre è l’occasione giusta per verificare che non ci siano ferite, gonfiori, tumefazioni e zone dolorose. Non ultimo rappresenta un ottimo momento di socializzazione tra cavallo e cavaliere.

In estate via libera alla doccia, ma evitate di utilizzare lo shampoo troppo frequentemente, perchè tende ad eliminare il naturale film oleoso che ricopre la cute e la protegge.

“No foot no horse” dicono gli inglesi: durante il governo alla mano particolare attenzione va posta alla pulizia dei piedi, che andrebbe eseguita anch’essa prima e dopo il lavoro, per verificare sia le condizioni del fettone e dell’unghia, sia per controllare lo stato dei ferri, sia per rimuovere eventuali corpi estranei accidentali.

Non dimenticatevi infine di seguire un programma di sverminazione  e vaccinazione regolare.